MIRAMARE DOC – DIVERTIMENTO DI ORIGINE CONTROLLATA

La Pro Loco è orgogliosa di presentare una bellissima rassegna teatrale per famiglie che partirà dal 29 giugno fino al 31 agosto sul palco di Via Oliveti a Miramare di Rimini. In collaborazione con la Compagnia dei Ciarlatani e Doc Servizi.

29 GIUGNO - COMPAGNIA DEI CIARLATANI

Progetto estivo per Miramare da Amare - seconda proposta-1Gran Varietà dei Ciarlatani
teatro comico, improvvisazione, giocoleria

Con uno sguardo alle coppie di attori comici della tv in bianco e nero che lasciava spazio al teatro, ironici e con leggera irriverenza, i Ciarlatani arrivano in un luogo e lo fanno proprio, giocando col pubblico. Lo chiamano in causa cercando di cogliere ogni imprevisto per improvvisare. Si permettono, tra una battuta e l’altra, di far volteggiare clave, palle, torce e anelli… ma son dettagli! Oppure presentano alcuni numeri classici della magia, così semplici e allo stesso tempo affascinanti.
Una sorta di “best of” in cui i Ciarlatani spaziano nel repertorio raccolto nei primi dieci anni di attività, con gusto crescente per l’improvvisazione e amore smisurato per il mondo del clown.

13 LUGLIO - ALEXSANDER DE BASTIANI

Alexsander de BastianiShezan, il genio impossibile
magia, giocoleria, illusione e fuoco

Un Genio decisamente Bizzarro, senza lampada e senza padrone vive in una Teiera abbandonata nella quale ha trovato rifugio… quando la sua vita sembra segnata dall’eterna attesa ecco che qualcosa sconvolge le sue abitudini e lo proietta nel mondo esterno! Ora il Genio è alla ricerca del fantomatico “strofinatore” per poter esaudirne i Desideri.. e farà di tutto per adempiere al suo compito! Questo darà vita ad uno spettacolo unico ed irripetibile che vedrà il pubblico trasformarsi in ignaro complice del gioco e forse, alla fine, sarà proprio quest’ultimo ad esaudire i desideri del Genio…

22 LUGLIO - OTTO PANZER

Otto Panzer ShowOtto Panzer
clowneria
Otto Panzer, “irriverente e sbruffone”, è il più grande direttore di tutti i tempi. Avendo perso il suo amato circo, comprato da un magnate, non si perde d’animo e decide di sfidare la strada. Senza tendone, senza pista e senza i suoi collaboratori reinventa le regole dello spettacolo: Otto sarà contemporaneamente l’uomo più forte del mondo, l’equilibrista, il prestigiatore, il clown, senza perdere la grinta del teutonico direttore. Ti chiederà di entrare a far parte del suo circo: non potrai dire di no, penserà lui a tutto. Dopo aver visto il suo spettacolo, i bambini lo cercheranno per le vie e le piazze. Giochi di prestigio, clownerie, gag, improvvisazione. Ogni oggetto e situazione sono un pretesto per creare un numero. Il resto è spettacolo.

27 LUGLIO - COMPAGNIA DEI CIARLATANI

Cecco, Alessio e Fabiullo giullari
giocoleria, fachirismo e fuocoCompagnia dei Ciarlatani - giullari
di e con Francesco Tonti, Alex Gabellini e Fabio Magnani

Nato nel 2001 con la coppia Cecco e Alessio, lo spettacolo dei giullari è ad oggi il più replicato della Compagnia dei Ciarlatani. Si tratta di un canovaccio esilarante di numeri di giocoleria, in cui si sviluppa il conflitto tra capo e assistente. Il pubblico viene coinvolto costantemente grazie all’improvvisazione. Nasce così uno spettacolo ricco di comicità e destrezza, tra numeri di giocoleria, equilibrismo, fachirismo e fuoco. Esprime la sua fortuna in tutta Italia tra manifestazioni medievali, rassegne e festival di teatro di strada, eventi privati, o manifestazioni di altra natura. La figura del giullare esercita una magnetica attrattiva sia sui bambini che sugli adulti e dona una nota di colore a qualsiasi luogo. È stato presentato con successo anche all’estero, divertendo il pubblico negli Emirati Arabi Uniti, in Macedonia, in Giappone, Albania e Palestina.

10 AGOSTO - DANTE CIGARINI

Dante-CigariniCigarini Puppet Show
ventriloquismo e pupazzi

Una buffa galleria di pupazzi parlanti cantano, ballano e raccontano le loro storie bislacche. Continue provocazioni coinvolgono i bambini e i loro genitori, che ben volentieri diventano protagonisti, moltiplicando così i personaggi di un gioco teatrale incalzante, divertente, a tratti poetico. Utilizzando la tecnica del ventriloquismo Dante Cigarini mette in scena un originalissimo spettacolo di Teatro di figura che si apre alla ricerca e alla sperimentazione di nuovi linguaggi narrativi.

17 AGOSTO - LUCA REGINA

Regina a 24 caratiLuca Regina
magia e illusionismo demenziale

Un gentiluomo, un coniglio, una corona e una valigia piena di brillanti… Più di uno spettacolo: una fiera delle meraviglie, un bazar dell’assurdo, un marasma inenarrabile. Atti comici a ritmo incalzante, improbabili effetti magici, funambolismi di foulard egocentrici e cascate di pepite d’oro. Luca Regina: un vero filantropo del buon umore, un cortigiano della risata, un comico irriverente e ciarlatano che vi convincerà che è tutto oro quello che luccica.

24 AGOSTO - ALESSIA CANDUCCI & TIZIANO PAGANELLI

Machemare, fiabe di acqua salataAlessia Canducci e Tiziano Paganelli
narrazione con musica dal vivo
Tre fiabe, scelte tra le tante della tradizione italiana ed europea, molti personaggi, un unico indiscusso protagonista: il mare. Il mare: raccontato da una narratrice, alcuni elementi di scena, e innumerevoli sonorità. Attrice e musicista evocano insieme le più diverse atmosfere marine: la voce agli abissi misteriosi che catturano la curiosità di Cola Pesce, protagonista della omonima fiaba palermitana, il ritmo dell’incalzante minaccia de Le tre onde, (fiaba omonima tradizionale Basca), il richiamo di “Un Bastimento carico di…” che attraversa i mari in cerca di avventure… (fiaba omonima di Salaparuta). E si divertono anche a dar voce ai personaggi di tutte le fiabe che si rispettino: Re prepotenti e fanciulle innamorate, streghe tremende e giovani coraggiosi… Ma che mare! Che mare è? È quello delle fiabe, che ci fanno un po’ divertire e un po’ spaventare, e sicuramente ci fanno emozionare.

31 AGOSTO - COMPAGNIA DEI CIARLATANI

Igor il gobbo e il principe Vladimiro da Verucchio, pronipote del Conte VladCompagnia dei CIarlatani - Igor e Vlad
giocoleria, magia e pupazzi
Due personaggi terrificanti si presentano. Sono il principe Vladimiro da Verucchio – pronipote del famoso conte Vlad – e Igor, suo seguace, gobbo e storpio. Il Dracula romagnolo è dotato di poteri magici e straordinarie capacità ipnotiche. Oltre far sparire oggetti, renderà Igor vittima di un incantesimo… La semplicità del canovaccio viene ripagata dal gusto surreale e illogico di due personaggi assurdi che si muovono in un frizzante e vivacissimo gioco di rapidi passaggi tra finzione e realtà. Un lavoro sapientemente “idiota” per divertire i bambini e non spaventare gli adulti. Il tema dell’ orrore nasce come pretesto per lavorare su una coppia di personaggi imbranati e stralunati, adatti per un pubblico di tutte le età.